Un video per CIASCUN Diritto!

Loading...

Petizione di Gioventù per i Diritti Umani

mercoledì 21 gennaio 2009

COMO - MOSTRA MULTIMEDIALE: "PSICHIATRIA - UN VIAGGIO SENZA RITORNO"

COMUNICATO STAMPA

La prima mostra multimediale nel campo della salute mentale, "Psichiatria – Un viaggio senza ritorno", copia del famoso museo a Los Angeles diventato meta di studio per scuole di infermieri, assistenti sociali e di medicina, è in arrivo a Como dopo aver toccato numerose città italiane come Torino, Milano, Trento, Trieste, Verona, Cagliari, Catania, ed estere con oltre 10.000 visitatori solo in Italia.
L'esposizione composta da 78 pannelli illustrativi e di 14 video ripercorre la storia della psichiatria dalla sua comparsa sino ai giorni nostri.
I suoi trattamenti coercitivi e contenitivi, i retroscena, la lobotomia, l'elettroshock, fino ai moderni, ma non meno deleteri, sistemi di contenzione psicofarmacologica. La mostra è il compendio di oltre 40 anni di ricerca con inediti filmati storici e interviste ad oltre 160 persone: psichiatri, psicologi, medici, avvocati, pedagogisti, con le testimonianze di coloro che hanno vissuto e patito personalmente le conseguenze di tali trattamenti.
Una sezione della mostra tratta il tema del Disturbo da Deficit dell'Attenzione e Iperattività (ADHD) e della somministrazione di psicofarmaci ai bambini, temi molto dibattuti anche in Italia a causa di screening avvenuti in alcune scuole della Lombardia oltre che in altre regioni italiane e per le prescrizioni di farmaci psicoattivi a più di 30.000 bambini in Italia. L'esposizione offre inoltre innumerevoli spunti di riflessione per legislatori, medici, sostenitori dei diritti umani e privati cittadini, al fine di tutelare il campo della salute mentale con normative e leggi che eliminino gli abusi.
La mostra è un'iniziativa del "Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani Onlus" (CCDU), associazione nata nel 1979 in Italia per denunciare i soprusi nel campo della salute mentale e riaffermare i diritti di chi soffre il disagio psichico.

Aperta al pubblico a partire da sabato 7 febbraio a domenica 22 Febbraio, dalle 11:00 alle 21:00. Ingresso libero.

La visione è vietata ai minori di 14 anni che non siano accompagnati dai genitori.

Per ulteriori informazioni:

Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani - OnlusTel.: 02 36510685

Email: ccdu.milano@gmail.comhttp://www.ccdu.org/

venerdì 21 novembre 2008

giovedì 17 luglio 2008

Mostra a Padova - PSICHIATRIA: UN VIAGGIO SENZA RITORNO

Padova, 17 luglio 2008

COMUNICATO STAMPA PSICHIATRIA: UN VIAGGIO SENZA RITORNO

Passato e presente degli errori ed orrori psichiatrici Sabato 19 luglio alle ore 17:00 sarà inaugurata nei locali dell’Ex Macello di via Cornaro 1/B (zona Portello), Padova, la mostra itinerante “PISCHIATRIA: UN VIAGGIO SENZA RITORNO”.

All’interno della mostra sono visibili inediti filmati storici che mostrano le violazioni dei diritti umani perpetrate dalla psichiatria dal 1700 ad oggi. Da allora, la psichiatria, procedendo a tentoni e senza nessuna verifica scientificamente valida, ha tentato soluzioni ai mali dell’anima con metodi che spesso sono risultati in ulteriori danni, dolore e disperazione.

Bagni freddi, letti di contenzione, sedie girevoli, maschere antisputo, fino ai più recenti elettroshock, psicofarmaci e la famigerata psicochirurgia sono stati i barbari strumenti di cura che hanno spesso prodotto ulteriore invalidità e perfino mutilazione e morte.

I visitatori potranno visionare documenti di rara eccezionalità storica su una superficie di 400 metri quadrati di esposizione. Argomenti di indubbia attualità sono ancora l’elettroshock e l’eccessiva prescrizione di psicofarmaci ai bambini in età scolare, ai quali vengono diagnosticati presunti disturbi mentali come il controverso e mai dimostrato ADHD (Disturbo del Deficit di attenzione e iperattività).

Tutto ciò offrirà innumerevoli spunti di riflessione per legislatori, medici, sostenitori dei diritti umani e privati cittadini al fine di riportare la psichiatria entro i confini della legge, eliminandone gli abusi.

La mostra ha riscontrato un enorme successo nelle città dove è già stata allestita, in particolare a Torino, Verona, Trieste, Milano, Firenze e Catania. La visione dei filmati e dei pannelli informativi, con la loro ricchezza di informazioni documentarie e di immagini esplicite, ha suscitato forte impressione e sdegno in coloro che l’hanno visitata.

La mostra rimarrà allestita fino al 27 luglio e la si potrà visitare liberamente ogni giorno dalle 9:00 alle 21:00.


lunedì 9 giugno 2008

Convegno a Verona. ADHD: Malattia o Artefatto?

Venerdì 13 giugno 2008 alle ore 20.30 a Verona, presso la Sala Conferenze di Palazzo Mutilati, (via dei Mutilati, 8) si terrà il dibattito pubblico organizzato dalla campagna nazionale Perché Non Accada, dal titolo: BAMBINI IPERATTIVI, MALATTIA O ARTEFATTO?

Dopo l’approvazione nella Regione Piemonte e nella Provincia autonoma di Trento di una legge che tutela i bambini sulla delicata questione della somministrazione di psicofarmaci, anche la Regione Veneto si accinge alla discussione di un testo di legge regionale.

La campagna di informazione sociale e culturale "Perché non accada", nata nel giugno del 2006, promossa da varie associazioni non profit (ASVI, CCDU, Croce Giallo Azzurra, GESEF, Il Tempo della Parola e Primum Non Nocere), si propone di fornire un’ampia e dettagliata informazione sul tema dei bambini che, sulla base di assunti scientifici insussistenti, sono ritenuti affetti da una malattia denominata ADHD (Attention Deficit Hyperactivity Disorder) che in italiano significa: Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività.
La campagna nasce con lo scopo di fornire gli strumenti di valutazione affinché ciascuno possa valutare in modo informato e responsabile se alcuni comportamenti siano o meno specifiche malattie da trattare anche con psicofarmaci.

Nel corso della serata verranno diffusi dati anche in relazione ai farmaci che vengono utilizzati, con le ultime novità riscontrate negli Stati Uniti, dove si sono evidenziati effetti collaterali molto gravi. La questione è così rilevante che alla campagna "Perché non accada" hanno aderito personalità eminenti della cultura, dell’arte, dello sport (Mogol, Sofia Loren, Morricone, solo per citarne alcuni) e sono stati stampati oltre un milione di opuscoli che vengono distribuiti in tutta Italia, nelle scuole, ai politici ed al pubblico in generale, per informare su quanto sta avvenendo.

Interverranno al dibattito il dr. Roberto CESTARI, medico e direttore scientifico della campagna, Regina BIONDETTI, medico, psicanalista e vicepresidente dell’Associazione Psicanalitica il tempo della parola di Venezia, il dott. Gianni TAGLIAPIETRA, psicanalista, presidente dell’Istituto Scienza della parola di Udine, Andrea DI FRANCIA, avvocato e membro dell’Osservatorio diritti dell’infanzia e i politici Cristiano DE ECCHER, senatore e Gianluca VIGNALE, consigliere della Regione Piemonte, entrambi firmatari delle proposte di legge già approvate rispettivamente in Piemonte e nella Provincia Autonoma di Trento, Elena DONAZZAN, Assessore alle Politiche dell’Istruzione e della Formazione della Regione Veneto, prima firmataria della medesima proposta di legge nel Veneto.
La conferenza sarà coordinata da Flavio MAGARINI, responsabile provinciale del Tribunale per i Diritti del Malato e Cittadinanza Attiva e vedrà la presenza di Elisabetta ARMIATO, étoile della Scala di Milano e madrina della campagna.
link utili:
http://www.perchenonaccada.org/ ; http://www.ccdu.org/

giovedì 15 maggio 2008

Cosa sono i Diritti Umani?

Ciao!
Oggi è il 15/05, giornata dedicata interamente ai Diritti Umani... e "Sushyilcartoneanimato" ^_^ non può non aderire all'iniziativa di pubblicare un articolo sui diritti umani...quindi...

Che cosa sono i Diritti Umani?

Ad ogni persona spettano determinati diritti, semplicemente perché è un essere umano.
Sono dei “diritti” perché si tratta di cose che è concesso essere, fare o avere.
Tali diritti esistono per proteggerti da persone che potrebbero volerti danneggiare o ferire. Esistono anche per aiutarci ad andare d‛accordo gli uni con gli altri e a vivere in pace.

Esiste un documento chiamato “Dichiarazione Universale dei Diritti Umani”, uno speciale documento che “dichiara” i diritti che ciascuno dovrebbe avere, nell‛intero universo.

I TUOI DIRITTI SONO I SEGUENTI:

  1. Siamo tutti liberi e uguali

  2. Non discriminare

  3. Il diritto alla Vita

  4. Nessuna Schiavitù

  5. Nessuna Tortura

  6. Abbiamo tutti lo stesso diritto di usare la legge

  7. La legge è uguale per Tutti

  8. Trattamento equo con tribunali equi

  9. Nessuna Detenzione Ingiusta

  10. Il diritto al giudizio

  11. Innocente finchè dimostrato colpevole

  12. Il diritto alla privacy

  13. Liberta di movimento

  14. Il diritto di asilo

  15. Il diritto alla nazionalità

  16. Matrimonio e Famiglia

  17. Diritto a ciò che ti appartiene

  18. Libertà di Pensiero

  19. Libertà di Espressione

  20. Diritto di Pubblica Assemblea

  21. Diritto alla Democrazia
  22. Diritto alla Sicurezza Sociale
  23. Il diritto dei Lavoratori
  24. Il diritto di giocare
  25. Il diritto ad un letto e al cibo
  26. Il diritto ad avere un'istruzione
  27. Cultura e diritti d'autore
  28. Un mondo libero e giusto
  29. Le nostre responsabilità
  30. Nessuno può toglierti questi diritti e queste libertà

Per saperne di più:


Scarica sul tuo pc l'oposculo sui Diritti Umani oppure visita il sito Diritti umani e tolleranza





martedì 13 maggio 2008

Grandi personaggi a favore dei Diritti Umani

Molti personaggi importanti hanno preso posizione a favore dei Diritti Umani. Hanno lavorato con coraggio per ciò in cui credevano e hanno ispirato milioni di persone.


Giovani amici di tutto il mondo, tocca a voi realizzare questi diritti, ora e per
sempre. Il loro destino e il loro futuro è nelle vostre mani
”.
SEGRETARIO GENERALE DELLE NAZIONI UNITE

La non violenza è la forza piu grande a disposizione dell‛manità. E' piu potente della più potente arma di distruzione mai inventata dall‛ngegno umano”.
MOHANDAS K. GANDHI


L‛ngiustizia in un luogo qualsiasi è una minaccia per la giustizia ovunque”.
MARTIN LUTHER KING, JR.

"I Diritti Umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico”.
L. RON HUBBARD


Disapprovo ciò che dici, ma difendero fino alla morte il tuo diritto di dirlo”.
FRANCOIS MARIE DE VOLTAIRE

La compassione non è un affare religioso, è un affare umano, non è un lusso, è essenziale per la nostra pace e stabilità mentale, è essenziale per la sopravvivenza umana”.
IL DALAI LAMA






lunedì 12 maggio 2008

...Che cosa è la "Sicurezza Sociale"?

Ciao!

Ti sei mai chiesto cosa sia la Sicurezza Sociale di cui si sente tanto parlare? ^_^ ... certo è che a sentir i media la faccenda pare davvero complicata, ma il concetto è più semplice di quello che tu possa immaginare!

Per iniziare a saperne di più, ti invito a guardare questo video, che ti aiuterà a comprendere che alla base vi è una questione riguardante un tuo diritto inalienabile!

Buona visione! ^_^